Finmeccanica: la stampa estera condanna

    13 Febbraio 2013



    di Arnaldo Ferrari Nasi

    Grazie al monitor sulla stampa estera di Remtene abbiamo analizzato le prime 95 notizie disponibili sul web tratte da siti internazionali. In lingua inglese, francese, tedesca e spagnola.

    Anzitutto è da dire che su 95 articoli, 54 sono dispacci di agenzia. I comunicati però non sono tutti uguali, 32 sono commentati dalla redazione. Diciamo che vi è una prima parte comune e poi alcune sottolineature. Queste, oltre agli articoli veri e propri, sono la parte più interessante.

    Di cosa si parla?
    Praticamente tutti rimarcano il fatto che Finmeccanica è un’azienda di Stato e in 41 articoli si ricorda che che la stessa è in perdita da qualche anno (“Orsi, CEO at Finmeccanica since 2011, has been steering the loss-making company through a restructuring Finmeccanica, around 30 percent owned by the Italian state”).

    Allo stesso modo, in 36 articoli si legge che in campo economico, in Italia, molta è la corruzione, la distrazione di fondi, l’arricchimento personale. Il caso Finmeccanica segna un nuovo episodio nella serie di scandali che ha scosso il nostro mondo degli affari del nostro paese (“cette arrestation signe un nouvel épisode de la série de scandales qui a ébranlé le monde des affaires”) e che infatti i dirigenti del gruppo erano da molto tempo sotto l’occhio dei giudici (18 articoli).

    Si passa alla politica.
    Soprattutto spiegando che la nomina di Orsi per guidare il gruppo è stata sostenuta dalla Lega Nord, alleato del primo ministro Silvio Berlusconi (23 notizie) e come il centro-sinistra avesse chiesto le sue dimissioni appena messo sotto inchiesta (“Orsi's appointment to lead the defence group in May 2011 was backed by the Northern League party, at the time an ally of then Prime Minister Silvio Berlusconi. Centre-left politicians had called for Orsi to step down when he was first targeted in the corruption probe”).

    E infine si riconosce che a meno di due settimane delle elezioni, questo caso potrebbe diventare uno dei temi della campagna elettorale ("cette arrestation intervient par ailleurs à moins de deux semaines d’élections législatives en Italie qui pourraient être serrées et ce thème pourrait donc s’inviter dans la campagne électorale").

    Riassumendo, su 95 comunicati analizzati:
    41 sottolineano le perdite dell’azienda di stato;  36 i molti scandali italiani; 18 le inchieste sui dirigenti del gruppo; 23 il rapporto Finmeccanica/Berlusconi/Lega.
    Non mi pare che ci sia qualcosa di falso, però la direzione impressa alla comunicazione appare chiara.

     

     

    Articolo pubblicato in esclusiva per ©2013 Piazzolanotizia - Riproduzione Riservata


     

    © 2009 AnalisiPolitica
    Rivista mensile di ricerca e comunicazione politica
    P. Iva 04359100965

    Please publish modules in offcanvas position.