AnalisiTurismo - Un anno di Impresa Turismo: un sondaggio per festeggiare

     

    2 Luglio 2013



    di Arnaldo Ferrari Nasi

    Tre anni fa veniva realizzata la prima assise on-line del turismo italiano. Un forum, un luogo in cui ci si potesse confrontare con esperti e turisti per cercare di raccogliere idee e suggerimenti di chi veramente vivesse il turismo in modo professionale e propositivo.
    Quasi contemporaneamente partiva l’altrettanto importante progetto del Panel on-line. Un sistema per gestire sondaggi e ricerche su un ricco archivio di operatori ed esperti “amici”, cioè legati a noi nei diversi settori.
    L’anno successivo nasceva un secondo panel: quello dei Ristoranti Italiani nel Mondo. Circa 2.500 imprenditori sparsi su tutto il globo che, interrogati con il sistema delle ricerche on-line, ci fornivano le loro opinioni, critiche, problematiche e idee su quello che era la ristorazione italiana all’estero. Per inciso, un’iniziativa unica che anche oggi non ha eguali in nessun’altra nazione.
    E poi Isnart continuava con la sua attività istituzionale di ricerca, anzi, se possibile, la migliorava, dato che ufficialmente i dati dell’Istituto entravano a far parte dell’Osservatorio Nazionale del Turismo.

    Quando due anni fa abbiamo pensato di trasformare il “forum dei suggerimenti” in una “rivista dei suggerimenti”, cioè in uno strumento professionale e gratuito, a disposizione degli operatori, in modo che essi potessero, grazie alla quantità di dati esclusivi che Isnart raccoglie e analizza, avere le più giuste indicazioni per il proprio business, non avremmo mai pensato di ottenere un riconoscimento così esplicito.

    Un anno per pensarla ed organizzarla, poi, nell’Aprile 2012 è uscito il primo numero di Impresa Turismo, la “nostra rivista”. Nel mese di maggio 2013, al suo primo compleanno, Impresa Turismo è stata visitata quasi 5.000 volte. E’ notevole, per una rivista nuova e di settore. E soprattutto non pubblicizzata: questi risultati sono il frutto esclusivo del passaparola fra operatori, giornalisti ed esperti.

    Ma al di là del numero dei contatti, possiamo ritenerci soddisfatti della qualità del prodotto?
    Lo abbiamo chiesto al nostro Panel ed abbiamo fatto domande sia a chi ci legge che a chi non ci legge.

    Anzitutto, l’84% dei lettori da un giudizio positivo sulla qualità degli articoli, sul loro contenuto.
    Inoltre il 63% cerca “di avere sempre la massima informazione su quanto accade nel turismo” ed il 31% “ritengo la rivista una fonte autorevole per capire le tendenze nel turismo”!
    Dove migliorare? Sicuramente fornendo ancora “più dati e analisi approfondite sull’andamento del mercato turistico e dell’offerta” (38%) e con “più  articoli “tecnici” che forniscano al lettore delle conoscenze concrete e rilevanti” (37%). E’ inoltre interessante vedere come, soprattutto tra chi legge in maniera meno regolare la rivista, come siano interessanti le “descrizioni di luoghi di vacanza, posti da vedere, opportunità turistiche” (32%).

    Chi non ci legge è per mancata ricezione (47%) e, prosaicamente, perché non ha tempo di farlo (39%). Nessuno indica scarsa qualità nei contenuti o articoli insoddisfacenti.

    E allora ricordiamo chi è Isnart e cosa fa. L’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche è una società consortile del sistema camerale. Realizza studi e pubblicazioni sul turismo e si adopera ad indagare le problematiche e le tematiche del settore turismo e a fornire strumenti ai diversi attori per la migliore comprensione del fenomeno.
    Ecco, Impresa Turismo è un servizio di Isnart, un servizio riuscito.

     

    Tavola 1.

    (solo a chi legge la rivista) Ci dica per favore, quali sono tra queste le due ragioni principali perché consulta la rivista.

     

     

    Tavola 2.

    (solo a chi legge la rivista) Indichi per favore i miglioramenti (max 2) che ritiene più importanti per aumentare ulteriormente il suo gradimento verso la rivista

     


    Tavola 3.

    (solo a chi non legge la rivista)  ci può dire, per favore, le due principali motivazioni per cui non legge né consulta la rivista?

     


    (Fonte: dati Isnart, 2013)

     

    © 2009 AnalisiPolitica
    Rivista mensile di ricerca e comunicazione politica
    P. Iva 04359100965

    Please publish modules in offcanvas position.