Joomla TemplatesWeb HostingWeb Hosting
Comunali 2017: Genova e Verona a Berlusconi, Parma a Pizzarotti?

24 giugno 2017

Fai clic per leggere l'intervista esclusiva su:
©2017 - Riproduzione Riservata

_______________________________________________________________________

 
Grillini delusi, al ballottaggio non votano Pd

19 giugno 2017

Fai clic per leggere AnalisiPolitica su
©2017 - Riproduzione Riservata

_______________________________________________________________________

 
Gli italiani bocciano proporzionale e traditori

14 giugno 2017

Fai clic per leggere AnalisiPolitica su
©2017 - Riproduzione Riservata

_______________________________________________________________________

 
In politica le bestie vanno forte

3 giugno 2017

Fai clic per leggere AnalisiPolitica su
©2017 - Riproduzione Riservata

_______________________________________________________________________

 
Foglio di Sintesi Operativa - Centrodestra

9 maggio 2017



di Arnaldo Ferrari Nasi e Riccardo Rudelli

Oggi Renzi ha di nuovo in mano il Pd e può mettersi al lavoro per prepare le prossime elezioni politiche. Il suo avversario diretto sarà il Movimento 5 Stelle, che, per quanto screditato dai media, mantiene da mesi la stessa quota nei sondaggi, un vero segno di forza (all'incirca quanto è sempre successo con la sinistra e Berlusconi). In questo contesto il centrodestra rimane fuori. Con qualsiasi sistema si andrà a votare, maggioritario o proporzionale, rimarrebbe sempre e comunque terzo. Come singoli partiti, Forza Italia o Lega non possono impensierire Pd e M5s; come listone Fi-Ln-FdI, si è sempre visto come le liste uniche non portino alla somma dei singoli componenti, ma ad una non trascurabile diminuzione rispetto al totale stimato. Tralasciando, inoltre, il deja vu della guida Berlusconi, che rimane l'unico in grado di lavorare su tale architettura, difficilmente latore di voti.
Siamo stati colleghi in molte campagne elettorali, negli nei passati dieci anni, Ferrari Nasi il sondaggista e Rudelli lo spin doctor, ma negli ultimi due, non ce n'è stato modo: Ferrari Nasi,  Maggiore della Riserva dell'Esercito, è stato richiamato come analista militare presso un importate comando Nato. Al suo rientro, però, l'idea di concentrarsi su una peculiarità propria di quel contesto: la capacità di sapersi focalizzare sull'operatività attraverso una sintesi estrema. Allora, come bravi ufficiali di staff, abbiamo elaborato questo foglio di sintesi operativa che ogni "Comandante del Centrodestra" dovrebbe trovarsi sulla scrivania, prima di decidere la linea strategica ed impartire gli ordini.

 

 

Fai clic per ingrandire:

©2017 - Riproduzione Riservata


______________________________________________________________________


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 23